Translate

sabato 14 novembre 2015

Terrorismo e Stolti

I tragici fatti di Parigi, smuovono le coscienze, l'orrore, la pietà e la solidarietà, per le tante vittime di una violenza assurda, cinica, criminale. Ma anche la condanna per quegli stolti che non hanno ancora capito che una parte non secondaria dei Musulmani vuole fortemente la morte degli infedeli, dei cristiani, della civiltà occidentale. Musulmani che hanno scelto definitivamente la guerra e il terrorismo per l'affermazione delle loro visione deviata del Corano e della Sharia. Stolti sono i professori italiani che vietano la visita delle scolaresche, ai nostri Musei perchè vi sono quadri inspirati alla fede Cristiana, Stolti coloro che chiedono di togliere i Crocefissi dalle scuole, di non fare i Presepi, di costruire Moschee con i soldi pubblici, che diverranno luoghi di propaganda del terrore e di spionaggio. Stolti i buonisti dell'accoglienza indiscriminata che diventerà bacino di utenza e reclutamento per il fanatismo. I terribili fatti di questi giorni illuminino la mente degli stolti, perchè la nostra civiltà serri i ranghi, difenda le sue tradizioni, le sua civiltà e anche per chi crede, la sua religione. Dobbiamo rivendicare di fronte a tanto odio, a tanta criminale violenza cieca contro di noi, l'orgoglio della nostra civiltà, esaltandola e non nascondendola per non irritare i Musulmani. Se ci dimostreremo forti nelle nostre convinzioni finiranno per rispetterrci, se deboli continueranno a ucciderci. E il sangue di tante vittime innocenti bagnerà anche le mani degli stolti.

francesco colucci x riformisti italiani lucca