Translate

martedì 19 maggio 2015

L'Asinone ha ragliato per la V traversa di Via Bandettini

L'Asinone raglia per un caso molto ridicolo...se non fosse un Mistero Buffo: www.lasinone.blogspot.com;
La Traversa V di Via Bandettini è una breve strada secondaria, circa 350 metri, grande all'inizio e per quasi tutto il percorso a lato della ferrovia, affiancata da villette o piccoli palazzotti, che negli ultimi 50 metri si restringe alquanto, fino al primo piccolo passaggio a livello di San Donato. E' così da molti anni...ma ultimamente qualcosa è cambiato, nel tratto finale di circa 50 metri e solo in quello, è stato messo un senso unico, già cosa curiosa trattandosi di una traversa interna scarsamente utilizzata dai non residenti, se non per andare al piccolo passaggio a livello. In quel piccolo tratto si trovano solo due villette e un palazzotto, ma tutti gli altri residenti che sono molti, devono tornare indietro. In quei 50 metri la strada è stretta ma come tante altre, basta vedere le strade intorno a San Michele in Escheto per esempio. Il Mistero Buffo è che per tutelare quel breve tratto di senso unico, dritto e con ampia visibilità, sono stati posti ben 7 cartelli stradali e una transenna comunale. Le foto riprendono il cartello all'imbocco della Traversa per segnalare che fra 300 metri c'è un divieto e poi  3 dico 3 cartelli e una transenna a presidio del tratto incriminato a cui aggiungere i due cartelli di senso unico dall'altro imbocco della traversa.

7 Cartelli e una transenna a difendere un senso unico di 50 metri, di una traversa secondaria. L'Asinone suggerisce al comune altri possibili interventi: telecamere a raggi infrarossi, per riprese notturne, pattuglie di vigili ogni ora, droni con telecamere per seguire i trasgressori, un paio di dossi per rallentare la velocità di transito e così via....Conclusioni dell'Asinone: un Comune ricco e generoso? dei residenti con pedigree? o solo uno Mistero Buffo, uno dei tanti di questa amena Giunta Comunale??.......ai posteri l'ardua sentenza......