Translate

martedì 11 settembre 2018

Si è iniziato a discutere x una Europa ancor più unita


Si è tenuto lunedì 10 settembre l’incontro politico organizzato da Massimo Bulckaen e Francesco Colucci  esponenti di +Europa  per valutare se esistono le volontà e le condizioni per  organizzare a Lucca come anche in Toscana, un  ampio fronte Europeista in vista delle elezioni europee del maggio 2019.
Erano presenti esponenti della politica lucchese con storie politiche diverse, dalla destra alla sinistra e  cittadini appassionati che non intendono rimanere semplici spettatori di fronte alla deriva nazionalista e sovranista che fa dell'Italia il motore politico principale per sfasciare Unione Europea facendo diventare Italia l’appendice meridionale dei paesi di Viesegrad.
Una proficua discussione con moltissimi interventi e pareri articolati.
La riunione si è conclusa con un arrivederci a nuovi e futuri incontri consapevoli che la discussione appena iniziata dovrà fare molta strada per riuscire a sensibilizzare nuovamente il popolo italiano sui grandi temi dell’Europa Unita, che deve anche essere certamente molto di più di quella di oggi.
Molto presto questa discussione sarà ripresa con altri appuntamenti: l’importante è stato iniziare a discutere. Un ringraziamento a tutti i presenti e a quanti hanno chiamato x dare adesione all’iniziativa pur non potendo questa volta partecipare.



mercoledì 5 settembre 2018

Lunedì 10 settembre: E’ confermata la riunione aperta a tutti coloro non si arrendono ad un deriva anti Europea, populista e sovranista dell’attuale Governo.



La riunione è confermata per Lunedì 10 settembre alle ore 20 
presso la Pizzeria Mara Meo 2.0 a  Mugnano, 
stesso fabbricato della Palestra Genesi, accanto alla Perini spa.
Praticamente dopo 200 metri dal nuovo sottopasso di Via Ingrellini, che da San Filippo porta anche a Mugnano. Per chi usa il navigatore: Via di Mugnano 638.

La riunione è aperta a tutti: di qualsiasi idea o parte politica, iscritti e non iscritti a partiti e movimenti, di destra, di centro e di sinistra, che hanno come comune denominatore di non approvare le scelte di questo Governo, Giallo-Verde.

Un Governo che già molti danni ha fatto e molti ne sta pensando di fare nella politica economica del paese e nei confronti dell’unità Europea.

Con l’amico Massimo Bulckaen abbiamo pensato interessante dare una occasione di discussione, fra uomini liberi, davanti ad un bicchiere di vino e un pezzo di pizza, sull’attuale, irreale e confusa situazione politica e anche verificare se ci sono le condizioni, al di la di vecchi partiti o di posizioni politiche precostituite, di un rilancio, dal basso, dei fondamentali ideali Europeisti: per una Italia democratica e riflessiva che punti a modificare, riformare ma non ripudiare l’Europa.

Una Italia che sia la punta di diamante di un vasto schieramento di paesi Europei per il cambiamento, il rilancio e il completamento dell’Europa Unita, riprendendo gli ideali dei padri fondatori che sulla rovine di una devastante seconda guerra mondiale, seppero trovare la forza di una unione, che non ha funzionato bene in questi decenni, ma che un obiettivo fondamentale ha raggiunto pienamente: sono oltre 70 anni, che non vi sono guerre fra i paesi Europei, un record nella storia moderna.

Si prega di confermare la partecipazione rispondendo a questa mail o con un messaggio anche whatsapp al cell. 348 0533233.

Cordiali saluti

Francesco colucci

La serata prevede una degustazione di varie pizze a volontà, con un bibita media e un caffè:  al costo di 14 euro. Ampio parcheggio gratuito.




sabato 1 settembre 2018

Una proposta aperta a tutti coloro non si arrendono ad un deriva anti Europea, populista e sovranista.



Molti di noi vivono la situazione politica attuale con preoccupazione e sofferenza, i vecchi partiti sono in grande crisi e stanno scomparendo, il Governo Giallo-Verde annaspa senza una linea, senza un progetto, senza una prospettiva che non sia il no a tutto propedeutico ad un riallineamento al basso della nostra società civile o a velleità sovraniste che evocano tristi ricordi del passato.
Da una parte vediamo confuse e contrastanti scelte del Governo Giallo Verde dall’altro altrettanto confuse timide reazioni di una opposizione inesistente da qualunque parte si guardi.
Proprio perché tutto sembra confuso, lontano ed ognuno di noi si sente disarmato di fronte a questo stato di cose che assieme all’amico Massimo Bulckaen abbiamo pensato di farci promotori, anche a nome di altri amici già contattati, di una riunione a Lucca, Lunedì 10 settembre per una discussione a 360 gradi sull’attuale disastrosa situazione e sulla possibilità di iniziare a fare qualcosa per porvi rimedio.
L’invito è aperto a tutti, al di la dell’appartenenza a schieramenti diversi, a semplici cittadini o iscritti a partiti: a tutti coloro che non sono disponibili a continuare ad accettare supinamente questa scivolosa deriva Grillina e Salviniana della politica italiana.
Puntiamo a incontrare tutti coloro che hanno voglia di riportare alle intelligenze e alla ponderazione le scelte per lo sviluppo della nostra società, allontanando la politica delle roboanti parole d’ordine, della fake news, della manipolazione della verità.
Per chi è interessato Lunedì 10 settembre  davanti ad un bicchiere di vino e un pezzo di pizza verificheremo in una discussione aperta e libera, se ci sono le condizioni per iniziare a Lucca un discorso, al di là delle vecchie logiche partitiche, con tutti e con una sola discriminante, di largo spettro, fra chi vuole una Italia democratica tesa a riformare e non ripudiare l’Europa unita: Riprendendo la bandiera e gli ideali dei padri fondatori che sulla rovine di una seconda guerra mondiale devastante con milioni di morti, seppero trovare la forza di una unione, che non ha funzionato bene in questi decenni, ma che un obiettivo fondamentale ha raggiunto pienamente: sono oltre 70 anni, record della storia moderna, che non vi sono guerre fra i paesi Europei.

Francesco colucci
3480533233





martedì 14 agosto 2018

Il Gastronauta Davide Paolini il 18 agosto a EatValley

Il Giornale di Barga e della Valle del Serchio ha pubblicato questo articolo, che volentieri rilanciamo.

Ci sarà il Gastronauta Davide Paolini sabato 18 agosto a Ghivizzano, 

presso EatVallery, a tenere a battesimo Calici sotto le stelle, 
una bella manifestazione enogastronomica 
a cura dell’Antica Norcineria Bellandi e 
della strada del vino e dell’olio di Lucca e Montecarlo, 
con la collaborazione appunto di EatValley.

Alle 18 ci sarà l’incontro con il “Gastronauta” Paolini 
che dopo “Milano Golosa” e “Taste” a Firenze, sbarca anche all’EatValley di Ghivizzano, a testimonianza della crescita dell’interesse e di prestigio per questa realtà del buon mangiare e del buon bere presente in valle del Serchio.

Dopo l’incontro con Paolini alle 20 avrà inizio la degustazione di vini accompagnati al prosciutto Bazzone..

L’evento si terrà appunto presso EatValley a Ghivizzano, in via Nazionale, 193 (Partecipazione 10 euro).



Dopo l’esordio come giornalista, Davide Paolini  lavora per tanti anni nel gruppo Benetton, come direttore marketing-communication e come amministratore delegato del progetto Benetton Formula Uno. Appassionato da sempre di gastronomia, dal 1983 firma la rubrica “A me mi piace” per il Sole 24 Ore, collabora con numerose testate e con Radio 24, dove nel 1999 comincia la trasmissione “Il Gastronauta”. Negli anni un pubblico crescente ha sposato la filosofia del “Gastronauta”, marchio registrato e coniato da Davide Paolini per definire colui che ha scelto di mangiare con la propria testa, fuggendo i luoghi comuni culinari.  Paolini ha scritto numerosi libri dedicati al cibo e al marketing gastronomico e territoriale ed è il creatore di molti eventi enogastronomici nazionali.




lunedì 6 agosto 2018

I Vini di Montechiari, passano di Premio in Premio

Nuovi successi e nuovi premi internazionali per i Vini della Fattoria di Montechiari dei coniugi Panattoni, a Montecarlo.

Due dei migliori vini prodotti in fattoria, hanno ottenuto al

“Los Angeles International Wine Competition” 2018 Award Winner

La Medaglia d’oro con “Donna Catherine” Sparkling Rosè
e la Medaglia d'argento con il “Cabernet Sauvignon”  

La Fattoria Montechiari da molti anni produce cinque apprezzati vini a Montecarlo, pluripremiati in tutto il monto, realizzati con grande cura, energia e amore per la terra della Lucchesia, da un appassionato Moreno Panattoni e dalla sua affascinante signora, Catherine Pirmez, francese, che un colpo di fulmine nel 1966 a Parigi all’Hotel Ritz, fece incontrare per la vita.

La “Fattoria di Montechiari” è ubicata su una dolce collina che sovrasta per altezza il l’antico castello e il meraviglioso borgo di Montecarlo.

Chiedete di visitare le splendide cantine, sarete accolti con grande cortesia e potrete assaggiare dei nettari divini.





lunedì 2 luglio 2018

EatValley, una nuova grande iniziativa della famiglia Bellandi



Ho partecipato ieri, domenica 1 luglio, all’inaugurazione di EatValley Cibo Vino Cultura: un nuovissimo punto vendita dei migliori prodotti tipici della Lucchesia, Valle del Serchio e Garfagnana, nonché di molti prodotti di eccellenza censiti da Slow Food.
EatValley nasce da un'altra encomiabile idea di Rolando Bellandi, il papà del “Bazzone” che gestirà questo nuovo e attrezzatissimo punto vendita e degustazione assieme ai suoi due figli che lo affiancano nell’azienda e alla consorte.
I locali sono molto affascinanti: una grande sale arredata rusticamente, con un enorme camino dove arderanno in inverno grandi ceppi di quercia e robinia e dove decide di “ Prosciutti Bazzone” fanno bella mostra, appesi al soffitto.
Completa l’arredamento un grande bancone per la mescita alla spina delle migliori birre della Garfagnana, fra cui quelle indimenticabili al Farro. La sale è completata da molti tavolini attrezzati per le degustazioni.
Nella sala attigua un altro grande bancone vede esposte le famosi Carni gestire dai Bellandi, dalla Chianina, alle pregiate carni polacche e francesi, per finire con le carni scozzesi e americane, delle più famose fattorie, acclamate in tutto il mondo.
Non mancheranno nel periodo tradizionale i maiali, gli agnelli e i capretti dei Paesi della Controneria e dell’alta Garfagnana.
Esposti anche tutti i salumi e i formaggi che l’Antica Norcineria Bellandi propone da moltissimi anni con grande successo, sul mercato italiano e estero.
Dietro questo bancone espositivo, troviamo un altro mito della Norcineria e della Macellazione, della Valle del Serchio: Fabio Nutini che con la sua esperienza consiglierà per gli acquisti e anche per la degustazione sul posto dei prodotti.
Non poteva mancare un ampio forno domestico e delle fiamme a vista per ampliare la degustazione dei prodotti.
Nella sera di Venerdì in questo forno saranno proposte in degustazione le carni esposte per una “sinfonia delle ciccia” più tenera e saporita.
Ancora tre salette ben arredate propongono: i migliori prodotti Slow Food, i Sigari Toscani prodotti a Lucca e non solo e infine l’ufficio informazioni della Strada del Vino e dell’Olio della Provincia di Lucca, con esposizione e vendita nella vicina stanza, dei migliori vini ed oli delle nostre terra.
EatValley terrà un orario di negozio ma anche di degustazione, aumentando l’orario di apertura  la mattina fino alle 13,30 e alla sera fino alle 20,30, salvo, come detto il Venerdì: tutto aperto per l’abbuffata della Bistecca.
L’inaugurazione ha visto la presenza del Presidente dei Senatori PD, Andrea Marcucci, dell’Assessore Regionale all’Agricoltura Remaschi, del Presidente della Strada del Vino e Olio, Adami, di moltissimi Sindaci della Valle del Serchio, dal padrone di casa di Coreglia a quelli dei Comuni vicini. Impossibile citate tutte le molte altre autorità presenti, ma anche i tantissimi grandi appassionati della Valle del Serchio e dei suoi prodotti.
Ricordo fra tutti l’altro mito delle eccellenze del territorio e non solo, Andreone Bertucci, patron ed oste meraviglioso del celebrato Vecchio Mulino di Castelnuovo Garfagnana.
Il buffet di degustazione è stato ampio, ottimo e ben organizzato. Vini e spumanti della Garfagnana di Montecarlo e delle Colline Lucchesi
All’esterno del locale uno splendido giardino con olivi, dove frescheggiare piacevolmente in estate.  
EatValley: una nuovo occasione di conoscenza della incantevole Valle del Serchio e dei suoi meravigliosi prodotti.
Una occasione da non perdere e da provare al più presto